Categorie
Scommesse Sportive

Quali sono le tipologie di scommessa più diffuse?

Sono tantissime le tipologie di scommesse presenti nei bookmakers italiani. Ma sicuramente le sei più diffuse sono: le scommesse pre-match, le scommesse antepost, le scommesse live, le scommesse multiple, le scommesse singole e i sistemi.

Nelle scommesse in modalità pre-match, lo scommettitore pronostica l’andamento di uno o più incontri, prima del fischio della partita/sfida.

Nelle scommesse in modalità live, si scommette durante l’evento o più eventi sportivi in corso di svolgimento.

Nelle scommesse in modalità antepost: in questo caso il tipster effettua un pronostico sul possibile vincitore di un determinato evento o torneo.

Nelle scommesse in modalità singola: lo scommettitore scommette su un singolo incontro. Si può giocare in singola sia in modalità live (dal vivo) che pre-match. (prima dell’incontro)

Nelle scommesse in modalità multipla: con questa tipologia di scommessa il tipster punta su due o più match all’interno dello stesso biglietto. Si può giocare in singola sia in modalità live che pre-match.

Nelle scommesse in modalità sistema: questo tipo di scommessa permette al tipster (scommettitore) di inserire nella propria multipla più combinazioni possibili su più eventi, in modo tale da avere più chance di vittoria.

Vuoi lavorare con i migliori deal dedicati alle scommesse sportive? entra subito in BTS Affiliations.

Categorie
Trading Finanziario

Come funziona il Trading Online?

Per capire appieno il trading online è necessario prima di tutto capirne il significato, trading in italiano significa commercio e si riferisce all’ambito finanziario, come azioni, criptovalute, titoli di stato ecc…

Mentre la parola online, si riferisce al fatto che ormai il trading viene svolto principalmente via internet, utilizzando piattaforme nate appositamente per tradare via telefono, tablet o computer.

Fare trading online significa, quindi, ottenere un profitto o una perdita di denaro, sfruttando a proprio vantaggio o svantaggio, i movimenti dei titoli quotati sui mercati finanziari nazionali o mondiali.

I trader meno esperti credono che fare trading online significhi comprare un titolo finanziario e aspettare che il prezzo aumenti per poi rivenderlo e ottenere una plusvalenza. Questa è una forma di trading online possibile, ma sicuramente non è la più profittevole.

Le piattaforma di trading online, offrono ai propri clienti due tipi di operazioni: l’acquisto di titoli finanziari e la vendita allo scoperto di titoli finanziari.

Quando un trader decide di acquistare un titolo finanziario, questo inizia a generare un profitto solo nel momento in cui il prezzo sale. Quando invece si vende allo scoperto, il profitto arriva quando il prezzo scende.

Chiudendo questo nostro articolo dedicato al trading, possiamo affermare che il trading online consente di fare profitti a partire dalla variazione di prezzo di un titolo, non importa se positiva o negativa. Il profitto che si ottiene è proporzionale alla variazione di prezzo ma si può moltiplicare applicando la leva finanziaria e far crescere nel tempo grazie all’interesse composto.